FANDOM


Box avviso spoiler Attenzione: presenza di spoiler!
Questa pagina o sezione riporta informazioni salienti su episodi ancora inediti in Italia.
363 - Vermächtnis
Vermächtnis 1
Titolo originale Vermächtnis
Prima visione Bandiera germania 2 14 novembre 2019
Prima visione Bandiera italia inedito
Stag. / ep. 46x09
Note Muore Kim Krüger;
Paul Renner si dimette;
ultimo episodio con Jenny Dorn

Vermächtnis è il nono episodio della stagione 46.
Quest'episodio è a durata doppia.
Questa pagina verrà rinominata appena verrà reso noto il titolo italiano.

Trama

Sembra che Semir e la dottoressa Krüger siano ad un passo dalla riconciliazione dopo la violenta lite (episodio Dienstschluss). La Krüger è invitata in un grande hotel per un'intervista con una giornalista poiché dopo le dimissioni è diventata prefetto della polizia di Colonia. In preparazione per una riconciliazione, Paul porta Semir in albergo. Ma questo è uno stratagemma perché sa che Kim è lì e vuole che Semir si riconcili con lei. Nella sala i due poliziotti vedono operai sospetti che sembrano nascondere delle armi. Paul e Semir li controllano di fronte a un ascensore ed è a questo punto che Kim esce dall'ascensore. Gli operai tirano fuori le armi e prendono in ostaggio Kim senza sapere chi sia. Sembra che questi falsi lavoratori siano lì per derubare la cassaforte dell'albergo situata nell'ufficio del direttore. L'hotel è stato evacuato e la SEK (corpi speciali) è entrata in scena mentre Semir e Paul sono dentro l'albergo. Artur Bergmann, il direttore dell'hotel sembra collaborativo, ma sembra anche nascondere qualcosa con il suo capo della sicurezza. In ufficio, i falsi lavoratori trovano Lars Bergmann, il figlio del direttore che è in realtà un complice e ha organizzato tutto perché pensa che suo padre abbia qualcosa a che fare con la scomparsa di sua madre. E sospetta che ci siano prove nella cassaforte che sua madre sia stata assassinata e che suo padre sia immischiato in affari illeciti con persone che si trovano in una posizione privilegiata e che cercano disperatamente di nascondere le loro azioni. Il direttore dell'hotel si offre come ostaggio, scopre che è stato suo figlio Lars a organizzare tutto e dice tutto di fronte a Kim, dei loschi affari, così come la verità sulla scomparsa di sua moglie che è stata assassinata dai suoi colleghi perché voleva parlare. Lars e i suoi complici riescono a lasciare l'hotel con Kim come ostaggio. Paul e Semir li inseguono in auto in un angolo di campagna dove si trova un campo di mulini a vento. Il veicolo dei fuggitivi è coinvolto in un incidente, proprio come quello di Semir e Paul. Ferito, Lars tiene ancora in ostaggio Kim, continua a fuggire a piedi con Paul e Semir alle calcagna e si dirige verso il parco eolico. Arrivato ai piedi della turbina eolica, mentre Kim prova a liberarsi dal criminale, parte un colpo dalla pistola di quest'ultimo ferendo gravemente Kim nella pancia. Paul si precipita da Kim e chiede aiuto mentre Lars scappa. Ora arriva Semir sulla scena e scopre con orrore l'accaduto. Kim è ancora cosciente e dice a Semir che è solo una ferita superficiale e che deve continuare l'inseguimento con Paul e raggiungere Lars. Semir rifiuta e dice a Kim che lui e Paul rimarranno con lei fino all'arrivo dell'ambulanza ma Kim dice loro che come capo della polizia Colonia è un ordine e devono obbedire se tengono al loro lavoro. Semir dice a Kim di non muoversi e che torneranno presto. Intanto Lars ferma una macchina e prende in ostaggio l'autista, l'inseguimento porta Paul e Semir in una cava. Arrivano rinforzi con lo stesso Artur Bergmann. Senza scampo, Lars affronta la polizia sul bordo di un dirupo con l'ostaggio. Artur prova a ragionare con suo figlio ma la polizia sta per sparare. Questo quando Lars scivola giù dal dirupo, Paul e Semir si precipitano ma non riescono a prenderlo in tempo; Lars muore davanti gli occhi di suo padre. Nel frattempo, Kim perde conoscenza. Paul e Semir tornano alla turbina eolica e scoprono con orrore che Kim è sul punto di morire. Paul la prende tra le sue braccia mentre Semir cerca di rianimarla. I medici arrivano, ma purtroppo non c'è più nulla da fare, Kim muore. Successivamente qualche giorno dopo Semir sulla tomba di Kim, borbotta e la rimprovera per aver voluto avere l'ultima parola. Poi scoppia a piangere. Uno sconosciuto che si avvicina da un'altra tomba gli da un fiore; Semir lo posa sulla tomba di Kim e dice "Mi dispiace capo". Allo stesso tempo, Artur Bergmann sta sviluppando un piano di vendetta perché pensa che Paul e Semir abbiano volontariamente lasciato cadere suo figlio dal dirupo. Si scopre che Artur è immerso in affari loschi con persone di alto rango in vari organi governativi. Semir riceve quindi una visita da un funzionario del dipartimento di pianificazione che lo informa che non può rimanere nella sua casa a causa di un problema di permesso di costruzione e che deve lasciare il locale immediatamente con la sua famiglia. Da parte sua, Paul riceve una chiamata dai pompieri che lo informano che l'auto di suo padre è in fiamme. Si precipita sul luogo e scopre il padre stordito, sempre più colpito dalla malattia. Nelle macerie, Paul trova un paio di occhiali appartenenti al capo della sicurezza dell'hotel. È chiaro che Artur Bergmann cerca vendetta su Paul e Semir. I due poliziotti vanno in hotel e scoprono cosa sta pianificando il direttore. L'albergo ha tra i suoi clienti abituali un gran numero di uomini influenti e politici che usano le sale dell'hotel per riunioni segrete di ogni tipo. Ma quello che non sanno è che ogni stanza è piena di telecamere. Le immagini vengono quindi tutte registrate. La moglie del direttore voleva parlare e rivelare tutto, ma i suoi collaboratori russi l'hanno eliminata. Semir e Paul ora sanno troppo e sono in pericolo. Ne segue uno scontro finale in una vecchia chiesa abbandonata in cui Artur Bergmann e i suoi collaboratori russi cercheranno di eliminare Paul e Semir. Ma questi ultimi non sono così facili da ammazzare; i due poliziotti prendono il sopravvento dopo un feroce combattimento. Artur Bergmann muore, e Paul e Semir sono sani e salvi. Alla fine dell'episodio, Paul si dimette; saluta Semir prima di salire a bordo della sua barca e poi parte con suo padre verso la Nuova Zelanda. Semir ritorna al comando, da solo. Dana entra nel suo ufficio e annuncia di aver appena saputo al telefono che la madre di Semir è scomparsa senza lasciare traccia. Quattro mesi dopo si scopre che Semir è stato rapito e torturato da uno sconosciuto. Il suo torturatore gli dice che non vedrà mai più sua madre ma Semir gli dice che alla fine scapperà e che li troverà tutti...
Per vedere il promo clicca qui.

Curiosità

  • Riappare la madre di Semir, già apparsa in Happy Birthday.
  • L'attore che interpreta Artur Bergmann, Alexander Held, era già apparso in Sotto copertura, nei panni di Alexander 'Zar' Millberg.
  • L'attore che interpreta Klaus Renner, padre di Paul, è Michael Brandner, che aveva già recitato in ruoli diversi anche negli episodi L'incasso e In maschera.
  • Su Instagram c'è un video che mostra la realizzazione di alcune scene. Per vederlo, clicca qui.
  • L'attore che interpreta il caposquadra dei corpi speciali (SEK), Lars Wellings, era già apparso negli episodi Dove è andato Semir? e Dana nello stesso suo ruolo.

Galleria fotografica

Vermächtnis 2 Vermächtnis 3

Vermächtnis 4 Vermächtnis 5

Vermächtnis 6 Vermächtnis 7

Vermächtnis 8 Vermächtnis 9

Vermächtnis 10 Vermächtnis 11

Torna alla pagina principale - Vai alla pagina principale dello spin-off
Stagioni 123456789101112131415161718192021222324
25262728293031323334353637383940414243444546
Navigazione Lista delle stagioniLista degli episodiPersonaggiDoppiatoriLuoghiSigleArmiDietro le quinte
GiochiPosterAscolti TVSondaggi
Musica Colonna sonora originaleMusica (stagioni 1-10) / (stagioni 11-20) / (stagioni 21-30) / (stagioni 31-40) / (stagioni 41-)
Mezzi di trasporto Auto di servizioAuto usate occasionalmenteLampeggiantiLe targheAerei ed elicotteri
I contenuti della comunità sono disponibili sotto la licenza CC-BY-SA a meno che non sia diversamente specificato.